Scritto da il

Vuoi vendere casa a San Giovanni Rotondo? Ecco come scegliere l’agente immobiliare giusto in 4 step anche se non sei un esperto di compravendita immobiliare e hai paura delle truffe

 

Non so se hai mai sentito parlare di Carlos Henrique Raposo. Se non lo conosci, devi sapere che quest’uomo  è stato definito da molti come il più grande truffatore della storia del calcio.

Carlos Henrique Raposo ha militato in molte squadre del Sud America senza mai giocare una partita a pallone e soprattutto senza saper giocare a pallone.

Hai capito bene, è stato un giocatore professionista senza saper tirare un calcio ad un pallone.

Come ha fatto ?

Semplicemente truffando le varie squadre di calcio e facendo pensare loro di avere a che fare con un calciatore professionista.

Più o meno la stessa cosa succede tutti i giorni con tanti clienti che affidano la vendita della loro casa a San Giovanni Rotondo al primo agente immobiliare che si presenta alla loro porta promettendo la vendita della loro casa ad un prezzo altissimo e fuori mercato.

Quando penso a tutti quei poveri clienti presi in giro, penso che uno di quelli potresti essere tu che stai leggendo questo articolo e che cerchi un professionista agente immobiliare serio e competente che nel vendere la tua casa metta al primo posto i tuoi interessi.

Quando ho letto la prima volta la storia di Carlos Henrique Raposo, sono rimasto sconvolto di quanto la gente possa essere scaltra con intento truffaldino. Questa persona vissuta negli anni 1970 – 1990 come ti ho già detto ha militato in moltissime squadre del campionato Brasiliano senza saper giocare a pallone.

A circa 20 anni, Carlos non accettava il fatto di fare una vita mediocre e per dare una svolta alla sua vita cercò in tutti i modi di farsi fare un contratto da giocatore in una squadra di calcio.

All’epoca non esisteva internet, e i procuratori si fidavano molto del parere dei giocatori. Sapendo questa cosa Carlos iniziò a frequentare i locali in cui uscivano giocatori come Rocha, Renato Gaucho, Romario e Edmundo. Ci andava indossando vestiti costosi chiesti in prestito agli amici per fare scena ed era riuscito a fare una buona impressione. In breve, qualcuno aveva parlato con qualcun altro e contro ogni pronostico si era ritrovato a giocare per il Botafogo, a 20 anni.

Ma al momento di presentarsi agli allenamenti, diceva di non essere in forma e di dover seguire “per almeno due settimane” le indicazioni del suo—ovviamente inesistente—allenatore individuale.

Ma questi problemi non potevano essere infiniti, e al momento del suo debutto  in campo come giocatore convinceva uno dei suoi compagni di squadra a fargli un intervento abbastanza duro da mandarlo in infermeria. Una volta lì, con qualche bustarella convinceva i dottori a dichiararlo infortunato.

Intanto nel suo tempo libero organizzava feste con altri giocatori portando ragazze e fiumi di alcol  e la sua popolarità nell’ambiente cresceva sempre di più. Nelle varie feste raccontava a tutti delle sue prodezze con il pallone e tutti abboccavano a quello che diceva.

La seconda squadra a cadere nella truffa fu il Flamengo, una delle più titolate del Sudamerica. Carlos Henrique Raposo riuscì’ a farsi ingaggiare grazie alle sue amicizie, ma anche in questa squadra non gioco’ neanche un minuto.

case sen giovanni rotondo

Nonostante questo, il passaggio al Flamengo non aveva danneggiato la sua carriera. Dopo aver lasciato quella squadra, continuò a girare per il campionato brasiliano tramite favori e raccomandazioni di amici. Poi tentò l’avventura all’estero nel Puebla FC in Messico e nei El Paso Patriot nel campionato statunitense.

Insomma la storia di questo calciatore è stata molto originale e a tratti anche molto simpatica, ma la cosa che mi ha fatto pensare è come sia facile truffare una persona quando questa è inesperta del settore o non ha tutte le informazioni necessarie per fare una scelta giusta .

Se anche tu vuoi vendere casa a San Giovanni Rotondo e non vuoi fare la fine delle squadre di calcio truffate da Carlos, devi seguire questi semplici consigli:

“Quanto vale la mia casa?”

Un professionista che cerca solo di spillarti l’incarico sopravvalutando la tua casa, ti sta solo facendo un danno enorme!

Le case si vendono al loro valore di mercato “le vacche grasse sono morte”!!!

Se non lo sai, in questo periodo storico i prezzi delle case tendono a scendere e più passa il tempo più il valore scende e se questo scende, scenderà anche il prezzo di vendita e tutto questo significa meno soldi nel tuo conto in banca.

Non mi fraintendere, non sto dicendo che la tua casa deve essere svenduta, ma deve essere valutata in base a determinate caratteristiche ben precise e misurabili.

In pratica la valutazione deve essere fatta in maniera precisa avendo come obiettivo la vendita nel più breve tempo possibile alle migliori condizioni di mercato e non quello di racimolare un altro incarico di vendita da tenere nel cassetto.

Come fai a capire se l’agente immobiliare sta valutando correttamente il tuo immobile?

I parametri sono:

  • Deve misurare la casa e non fidarsi di quello che dici tu o delle visure catastali;
  • Deve chiederti tutti i documenti della casa;
  • Deve farti una valutazione basata sulle case vendute nella zona nei 3 mesi precedenti e sulle case attualmente in vendita;
  • deve avere a mente solo il tuo interesse.

Metodo di valutazione dell’immobile.

Un agente immobiliare deve fare una valutazione in linea con le tipologie di immobili presenti sul mercato nello stesso periodo. Questo significa che deve conoscere alla perfezione tutte le dinamiche del mercato immobiliare di San Giovanni Rotondo sia presente che passato e avere un metodo di valutazione certo.

Una valutazione troppo alta, come ti ho detto, potrebbe essere molto dannosa per la strategia di vendita della tua casa. Devi capire che sono veramente pochi i professionisti che mettono il tuo interesse prima del loro, e questo si traduce all’atto pratico nell’essere anche antipatico agli occhi del cliente.

Lascia che ti spieghi il concetto in maniera iper semplificata.

Quando vado a fare una valutazione, il più delle volte mi rendo antipatico al cliente per via della valutazione stessa. Di solito una persona che vuole vendere casa per la valutazione si rivolge a diversi professionisti. Il più delle volte sono amici architetti o ingegneri che stimano l’immobile in base solo a dati tecnici e nel 90% dei casi ne esce una valutazione troppo alta.

case sen giovanni rotondo

Quando invece intervengo io e stimo la casa in base a una serie di parametri di riferimento, il valore che ne esce è diverso da quello stimato in precedenza.

Una valutazione certa può essere fatta solo da un professionista agente immobiliare che ogni giorno ha a che fare con la vendita di case e quindi si occupa dell’aspetto commerciale dell’immobile, che è ben diverso dall’aspetto tecnico progettuale.

Se hai un problema con il pagamento della rata della macchina nuova, ti rivolgi al venditore che ti ha seguito nella pratica di finanziamento oppure vai a chiedere al meccanico dell’officina della concessionaria?

Questo è un esempio al limite, ma nello stesso tempo rende chiara l’idea che ogni professionista ha delle competenze specifiche che non possono essere sovrapposte a quelle di altri professionisti.

Specializzazione

Un altro elemento che devi tenere in considerazione quando scegli un agente immobiliare per affidare la vendita della tua casa a San Giovanni Rotondo, è la specializzazione.

E’ un agente generalista, oppure è un agente specializzato in qualche settore.

Il mercato immobiliare si è evoluto e sono molte le normative e le Leggi di cui tenere conto durante una compravendita. E’ impossibile per una sola persona conoscere il mercato e le norme di 5 o 6 settori diversi fra loro.

Io ad esempio ho deciso di specializzarmi sulla vendita di case per abitazione. Sicuramente se qualche cliente mi chiedesse la cortesia di occuparmi della vendita di altre tipologie di immobili non potrei tirarmi indietro, ma la mia attività principale rimane la vendita di case per uso abitativo.

Hai mai sentito parlare del chirurgo della mano ?  l’esempio di sembra calzare a pennello. Oggi anche negli ospedali si tende a iper specializzarsi e chirurghi che prima si occupavano di tutto, adesso si occupano solo di alcune aree del corpo diventando così molto bravi in quella cosa specifica.

La stessa cosa faccio io quando ti dico che mi sono specializzato solo sulla vendita di case ad uso abitativo.

Il tuo tempo vale oro.

Più l’agente immobiliare è in gamba e meno fastidi avrai tu

Cosa intendo per fastidio?

Intendo che tu non avrai rogne subendo continue visite da parte di curiosi e perditempo che riempiono il loro tempo libero cercando affari alle spalle di poveri venditori.

Personalmente quando si presenta in ufficio un possibile acquirente, la prima cosa che faccio è quella di pre-qualificarlo.

In pratica il mio intento è quello di verificare:

  1. se ha veramente intenzione di acquistare casa
  2. se dispone di abbastanza soldi per acquistare casa
  3. se non ha i soldi, mi accerto che sia andato in banca e che la banca gli abbia già dato una prima risposta positiva per poter accedere ad un mutuo.

Queste informazioni sono molto importanti per capire se di fronte ho una persona interessata all’acquisto e non un perditempo e se ha la capacità finanziaria per poter impegnarsi in un acquisto.

Tutto questo ha una grossa utilità per chi mi affida la vendita dalla propria casa:

  • Evita di sopportarsi continue visite di gente nella propria vita domestica
  • evita tutte quelle persone che vogliono speculare
  • evita persone che non hanno la possibilità di accedere ad un mutuo e che materialmente non possono acquistare casa anche se sono fermamente convinti nel fare il passo dell’acquisto.

Non fare come le squadre di calcio che ingaggiavano Carlos Henrique Raposo come calciatore invece lo tenevano in panchina infortunato e con le tasche piene di soldi.

Immagina di vedere la faccia di questo personaggio un minuto dopo aver firmato il contratto di ingaggio con una squadra di calcio.

 

Forse le immagini valgono più di mille parole!!!!!

“Ho fregato anche te” e sono molto felice di averlo fatto!.

Altro pollo spennato e conto in banca in crescita.

Come puoi immaginare il nostro amico finto-calciatore dopo aver firmato il contratto non solo è al settimo cielo per aver guadagnato una pagnotta gratis, ma anche per essere riuscito a fregare una rinomata squadra di calcio con tutti i suoi avvocati e talent scout.

Insomma una grande vittoria altro che interminabili partite sfiancanti con corsa e calci ad un pallone, soldi facili e sicuri.

La stessa cosa succede a te quando ti rivolgi ad un agente immobiliare che ti super valuta la casa solo al fine di farti firmare l’incarico di esclusiva.

Immagina la sua faccia un minuto dopo che gli hai firmato l’incarico, il suo sorriso sarcastico per aver centrato il suo obiettivo, ma in cuor suo già sa che non venderà mai quella soluzione al prezzo della valutazione.
Nella mia carriera di agente immobiliare che dura da 40 anni, di situazioni così ne ho viste tante e devo dirti con estrema franchezza che questa pratica scorretta ancora molti agenti la utilizzano a discapito di tanti venditori.

Spero che questi consigli ti siano utili nel caso tu voglia vendere casa a San Giovanni Rotondo. Devi sapere che in tutti questi anni di duro lavoro ho aiutato centinaia di clienti a vendere la propria casa  e ho capito che per una perfetta vendita bisogna rispettare determinati passaggi.  Tutti questi passaggi li puoi trovare descritti nel mio libro Vendere casa a San Giovanni Rotondo che ti recapiterò personalmente se mi chiamerai al n. 330435960 per una valutazione del tuo immobile.

Ps. Le copie di questo libro sono veramente poche e se anche tu vuoi sapere le strategia da adottare per vendere la tua casa al miglior prezzo di mercato e nel più breve tempo possibile chiama adesso al n.330435960

Ciao e a presto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *